Violenza di Natale. Due gli indagati

Lecce. Le indagini preliminari sono concluse. Due gli avvisi notificati: ad un 24enne e ad un minore, entrambi di Taurisano

LECCE – Le indagini preliminari a cura della Procura della Repubblica e di quella per i minorenni si sono concluse e due avvisi sono stati notificati ad altrettanti indagati, un 24enne ed un minore, entrambi di Taurisano. Sono accusati di aver aggredito e tentato di abusare sessualmente di una 14enne, la notte di Natale del 2010, trasformando in incubo quel giorno di festa. Titolari dell’inchiesta, partita in seguito alla denuncia dei genitori della presunta vittima, la sostituta procuratrice Stefania Mininni e la procuratrice del Tribunale dei minori Maria Cristina Rizzo. I fatti si sarebbero verificati presso casa di amici comuni a vittima e carnefici. I due aggressori avrebbero approfittato del fatto che la giovane era ubriaca e l’avrebbero trascinata sul pianerottolo dell’abitazione, spogliandola e provando ad abusare di lei. La violenza non si sarebbe compiuta solo perché la 14enne avrebbe reagito tentando di liberarsi e riportando per questo graffi ed ecchimosi su collo e gambe. La tentata violenza è stata confermata lo scorso ottobre della giovanissima in sede di incidente probatorio. I due indagati, assistiti dagli avvocati Luca Puce, Luigi Rella e Mario Urso, hanno 20 giorni di tempo per chiedere di essere interrogati o per presentare le proprie memorie. Oltre quel termine la Procura deciderà se chiederne il rinvio a giudizio.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!