Dottorati e formazione formatori. Due bandi da 9 milioni

Bari. Il primo bando, da 6 milioni, scade domani; il secondo, da 3 milioni, il 29 febbraio

BARI – “Dottorati di ricerca” e “Formazione formatori” sono i nuovi due bandi attivati dalla Regione Puglia per promuovere una migliore qualificazione del lavoro ed hanno una dotazione complessiva di oltre 9 milioni di euro. Il primo formerà i dottori di ricerca e l’altro riqualificherà il personale amministrativo degli organismi di formazione. In particolare il bando dedicato ai “Dottorati di ricerca” con un ammontare di risorse di oltre 6 milioni di euro (per la precisione 6.056.572,22), si rivolge direttamente alle Università della Puglia, che potranno presentare i propri progetti in forma singola o associata. Il bando, che fa parte del Piano straordinario per il lavoro in Puglia, permetterà di finanziare borse triennali per un numero di destinatari pari a circa 150 dottorandi. La domanda dovrà essere presentata entro le ore 12 di domani. Con questo avviso salgono a 24 gli interventi del Piano per il Lavoro per un impegno pari ad oltre 261 milioni di euro sui 340milioni totali. Il secondo bando, dedicato alla “Formazione formatori”, è un altro intervento particolarmente atteso: si tratta di un avviso finalizzato a riqualificare o a riconvertire il personale amministrativo che oggi opera negli organismi di formazione professionale accreditati presso la Regione Puglia. Tre milioni le risorse disponibili. La riqualificazione avverrà attraverso piani formativi aziendali (rivolti cioè alla formazione degli occupati di un singolo ente) e piani formativi interaziendali territoriali (finalizzati alla formazione degli occupati di più enti che operano nello stesso territorio provinciale). I piani formativi dovranno essere accompagnati dall’accordo sottoscritto dalle parti sociali in cui sono motivati gli obiettivi e le finalità. I percorsi formativi avranno una durata massima di 350 ore per ciascun corsista. La domanda dovrà essere presentata entro le ore 13,00 del 29 febbraio. “Questi avvisi – ha detto l’assessore alla Formazione Alba Sasso – sono particolarmente rilevanti perché ci permettono da un lato di realizzare e sostenere un circuito virtuoso nel quale fattore determinante dello sviluppo è l’innovazione alimentata dalla ricerca, dal capitale umano qualificato e dalla capacità di assimilare nuovo conoscenze; dall’altro di accompagnare la riqualificazione del personale degli enti di formazione con lo sviluppo di nuove competenze più legate alle necessità attuali”. Entrambi i bandi sono sostenuti dal Fondo Sociale Europeo. Tutte le info sono su http://pianolavoro.regione.puglia.it, su www.sistema.puglia.it e su http://formazione.regione.puglia.it.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!