IX Torneo Carnevale di Gallipoli, ecco il programma

Dal 17 al 21 febbraio 2012 si terrà la nona edizione del Torneo Carnevale di Gallipoli. La scorsa annata ha trionfato la squadra con lo pseudonimo dell'Inter.

E’ ormai delineata la nona edizione del “Torneo Carnevale di Gallipoli”, trofeo internazionale di Calcio Giovanile Categoria Esordienti (1999) in programma a Gallipoli, Santa Maria di Leuca e Racale dal 17 al 21 febbraio 2012. La manifestazione assume cadenza annuale a testimonianza del riscontro e del gradimento ottenuto nelle precedenti edizioni. L’altra novità è rappresentata dai terreni di gioco che ospiteranno le gare: oltre al “Bianco” di Gallipoli e alla Cittadella dello Sport “Giovanni Paolo II” di Castrignano del Capo, i match dei gironi eliminatori si disputeranno anche al “Gen.Basurto” di Racale. La macchina organizzativa è al lavoro per completare gli ultimi aspetti logistico-organizzativi e garantire la migliore accoglienza possibile alle società partecipanti: Inter (campione uscente), Milan, Juventus, Lucerna (Svizzera), Zenith (Russia). Krasnodar (Russia), Los Aromos (Argentina), Taraggy (Azerbaijan), Perugia, Sud Tirol, OstiaMare, Ravenna, Lascaris, Futbol Club Roma, Prato e Capo di Leuca. Il prestigioso trofeo che verrà assegnato alla squadra vincitrice è opera dell’artista gallipolino Roberto Perrone. Il trofeo è realizzato in terracotta, cartapesta e pietre locali per evidenziare al meglio l’espressione dell’artigianato salentino. La scultura si sviluppa con forme irregolari, quasi a ricordare le linee del mare. Elemento principale e comune è il mascherone in cartapesta di impronta greca caratterizzante gli elementi architettonici che ornano i balconi barocchi del centro storico di Gallipoli. Il tutto è collegato da linee marcate, quasi come solchi nella terra, che partono dalla stilizzazione della fontana greca, simbolo della storia, cultura e continuità della tradizione gallipolina. Alla manifestazione, organizzata con il regolamento della Federazione Italiana Giuoco Calcio, in collaborazione con il Settore Giovanile e Scolastico Comitato di Maglie e dell’Associazione Italiana Arbitri Sezione di Casarano, patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero della Gioventù e Sport, dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Lecce, dal Comune di Gallipoli, dal Comune di Castrignano del Capo, dal Comune di Racale, dall’ENIT Agenzia Nazionale del Turismo, dall’AIC Associazione Italiana Calciatori, dall’AIAC Associazione Italiana Allenatori di Calcio, dalla Federazione Medico Sportiva Italiana e da Panathlon Lecce, sono stati invitati gli osservatori tecnici della squadre professionistiche di serie A, B, C, e delle società dilettantistiche nazionali. Come da tradizione le rappresentative giovanili parteciperanno domenica 19 febbraio alla sfilata dello storico Carnevale di Gallipoli su corso Roma della Città Bella. Notevoli le ricadute turistiche legate alla manifestazione sportiva con numerose prenotazioni da parte anche delle famiglie che accompagnano i giovani calciatori alla scoperta del Salento e in termini di immagine e promozione del Salento. Numerosi sono i ragazzi che hanno calcato i campi della perla dello Jonio, Gallipoli, e del faro dei due mari, Santa Maria di Leuca: nella Nazionale Under 21, attualmente allenata da Ciro Ferrara, scendono in campo Marco D'Alessandro, ala della Roma, in prestito al Verona, Federico Macheda, attaccante del Manchester United e tra i convocati Carlo Pinsoglio, portiere di proprietà della Juventus, attualmente in prestito al Pescara in B. Allargando lo sguardo alle altre squadre Primavera, e non solo, troviamo molti nomi di giovani giocatori: Fausto Rossi e Giuseppe Giovinco della Juventus, Libor Kozak e Federico Mendicino della Lazio, Daley Blind in comproprietà tra Ajax e Groningen, Vincenzo Camilleri, scippato alla Reggina dal Chelsea, ed attualmente in forza al Seralpi Falò, l’attaccante ex Milan Alberto Paloschi, oggi nelle fila del Chievo, Christian Pasquato di proprietà della Juventus oggi in prestito al Lecce, l’attaccante della Lazio Ettore Mendicino in prestito al Gubbio, l’ala juventina Fausto Rossi, il terzino destro ex-Inter Davide Santon, ora la Newcastle, Giuseppe Giovinco, fratello di Sebastian, Mattia De Siciglio (Milan, esordio in Champion League il 6 dicembre scorso), Rodney Strasser (Milan in prestito al Lecce), Alexander Merkel (all’epoca allo Stoccarda, ora in comproprietà tra Milan e Genoa), Luca Marrone (Juventus), Manolo Gabbiadini (Atalanta), Michele Camporese (Fiorentina), Michele Bertolacci (Roma, ora in prestito al Lecce), Fausto Rossi (Juventus) e Mattia Destro (Inter, ora in prestito al Siena). Almeno la metà dell'attuale Under 21 Italiana ha giocato nel Torneo Carnevale di Gallipoli. Tra le giovani promesse che hanno dato lustro alla manifestazione, spiccano anche i nomi di Christian Maldini, nipote di Cesare e figlio di Paolo, Giammarco Nesta, nipote di Alessandro, Giorgio Donadoni, nipote dell’ex ct della Nazionale Roberto, Filippo Boniperti, centrocampista della Juventus che ha seguito le orme del padre Giampiero, candidati sicuramente alla nomination dei miglior calciatori del torneo di tutti i tempi. Senza dimenticare i salignanesi doc Francesco Calabrese e Sergio Pirelli che hanno esordito nella Beretti del Gallipoli e Marco Rosafio bomber degli allievi del Lecce. La manifestazione sportiva, seguita da numerosi osservatori delle squadre professionistiche, si conferma una vetrina di giovani talenti che potranno essere seguiti in diretta streaming nelle trasmissioni a cura di Tv Eventi.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!