Select your Top Menu from wp menus

L'Orchestra Valente davanti al papa

Casarano. L’appuntamento con Benedetto XVI è per domani mattina. Gli allievi della scuola si esibiranno e doneranno al pontefice un quadro di S. Cecilia

CASARANO – Si esibiranno in Vaticano, al cospetto papa Benedetto XVI, i bambini-musicisti della scuola musicale di Salvatore Valente. Oltre ad essere un’esperienza unica per bambini e ragazzi tra i quattro e i 15 anni, si tratta sicuramente di una tappa fondamentale per l’associazione “Orchestra Filarmonica Valente Onlus” che svolge la propria attività, con enormi disagi, a Casarano in via Solferino. L’appuntamento con Sua Santità è per domani mattina nel corso della consueta udienza generale. Grazie all’interessamento di Egidio Cecere, uno dei collaboratori del maestro Valente, che ha avuto i contatti con la Prefettura Pontificia, l’associazione non solo è riuscita ad ottenere udienza al pontefice, ma anche ad avere la concessione di suonare un pezzo del loro repertorio (il brano scelto è “Amore possibile” scritto dallo stesso Valente). Come se non bastasse, è stata concessa anche la possibilità a quattro piccoli orchestrali di consegnare al Santo Padre dei doni, tra cui un quadro raffigurante S. Cecilia, protettrice dei musicisti, opera della signora Marisa Nitti componente dell’associazione. I musicisti in erba, i loro genitori e i collaboratori della scuola sono entusiasti dell’occasione. La gioia di tutti i bambini, nonché dei genitori, è tale che ad oggi la scuola musicale ha dovuto già prenotare tre pullman. Da quando è arrivato il fax di conferma dal Vaticano, i ragazzi hanno iniziato in maniera serrata a provare per esibirsi al meglio di fronte a papa Ratzinger. Per questo obiettivo, tra l’altro, l’orchestra ha chiesto ed ottenuto dalla parrocchia “Maria SS. Annunziata” la disponibilità del cinema parrocchiale. L’associazione “Orchestra Filarmonica Valente Onlus” si è costituita da poco meno di un anno ed è composta da oltre 130 bambini, di età compresa tra i quattro e i 15 anni, musicisti in erba che apprendono e suonano strumenti difficili come il violino, il violoncello, il sassofono, la tromba, la batteria.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!