Select your Top Menu from wp menus

Licenziate a settembre. Mellone promette un ‘tavolo’

Lecce. 17 operatrici dell’integrazione scolastica hanno protestato davanti Polo Didattico dell'Asl. Chiedono il reintegro al lavoro

LECCE – Dall’1 settembre si sono ritrovate senza lavoro per effetto della sentenza 68/2011 della Corte Costituzionale che ha bocciato diversi articoli della legge regionale 4 del 25 febbraio 2010. E così stamattina 17 operatrici dell'integrazione scolastica hanno manifestato di fronte al Polo Didattico dell'Asl di Lecce dove era in corso la conferenza dei servizi della riabilitazione psichiatrica. Il direttore generale della Asl Valdo Mellone, chiamato in causa per risolvere il problema, ha comunicato che nelle prossime ore fisserà un tavolo tecnico al quale prenderanno parte l’aziende ed i sindacati. L’intento è quello di vagliare tutti i possibili strumenti normativi s disposizione per permettere il reintegro al lavoro delle 17 operatrici. Nelle prossime ore verrà comunicata la data dall’incontro. Articolo correlato: Sanità salentina ferma al palo

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!