1° Rally del Barocco Salentino: via alle iscrizioni

Tricase. Conto alla rovescia per la competizione del 26 e 27 novembre. In palio il nuovo premio “1° Trofeo Solar Ingegneria”

TRICASE – Il numero delle iscrizioni al “1° Rally del Barocco Salentino” continua a salire vertiginosamente. L’evento automobilistico è in programma il 26 e il 27 novembre a Tricase ed è organizzato dall’Asd “Salento Motori” in collaborazione con la scuderia di Ruffano “Salento Motor Sport”. Per ottenere il pass valido alla partecipazione della gara bisognerà compilare le domande con la possibilità di usufruire alla tassa agevolata fino a mercoledì 16 novembre. La chiusura delle iscrizioni è fissata per lunedì 21 dello stesso mese e chiunque voglia avere maggiori informazioni sull’immancabile appuntamento a “quattro ruote” potrà consultare il sito www.salentomotori.it. I protagonisti della manifestazione sfoggeranno le loro raffinate e competitive vetture da Rally concorrendo nella disputa di un’unica Prova Speciale da ripetere quattro volte, con l’esclusione del peggior tempo. Il preciso luogo della competizione non è ancora stato ufficializzato, ma da alcune indiscrezioni trapelate pare debba essere piazza Cappuccini di Tricase il punto di partenza e di arrivo degli equipaggi. Nei pressi della location saranno collocati i vari Uffici di Rally tra cui Sala Stampa, Segreteria e Direzione Gara che completeranno il quadro motoristico. Al termine dell’evento, spazio alle premiazioni di rito e alla novità dell’intera manifestazione: l’istituzione del “1° Trofeo Solar Ingegneria”. L’ambito riconoscimento se lo aggiudicherà l’equipaggio che salirà sul gradino più alto del podio, dal quale potrà alzare al cielo il premio dell’azienda barese, nuovo colosso dell’ingegneria, leader nel settore delle costruzioni.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!