IV Novembre. Il programma della festa

Gallipoli. L’inizio delle celebrazioni è fissato per le ore 10 con il ritrovo in piazza Giovanni XXIII. Seguiranno corteo e funzione religiosa

GALLIPOLI – È stato definito il programma per le celebrazioni del IV Novembre, festa nazionale in suffragio dei Caduti di tutte le guerre ed in onore delle Forze Armate. Il commissario straordinario Mario Ciclosi ha convocato nei giorni scorsi i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e delle Associazioni d’Arma della città, per definire assieme il programma dei festeggiamenti. “La mia intenzione – ha spiegato – è stata quella di mettere a punto una manifestazione che non fosse calata d’alto o peggio imposta, ma risultato e frutto di un’ampia condivisione tra i partecipanti”. Per questo, l’incontro tenutosi a Palazzo Balsamo ha portato al programma (già comunicato alla città a mezzo di manifesti murali), che prevede alle ore 10.00 il ritrovo dei partecipanti presso piazza Giovanni XXIII, per la rituale sfilata su corso Roma che porterà il corteo presso la parrocchia del Sacro Cuore di Gesù dove, alle ore 10.30, verrà officiata la funzione religiosa in suffragio dei Caduti. A seguire, si svolgerà il rituale commemorativo, nei pressi del monumento ai Caduti: l’alzabandiera, il Silenzio, la deposizione della corona d’alloro ed infine gli interventi del commendatore Giorgio De Maria, in rappresentanza delle Associazioni d’Arma locali e quindi del commissario Ciclosi.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!