Al via il III Autumn Festival tra gli Amici di Mauro

Ugento. Parte la terza edizione dell'Autumn Festival organizzato dall'Associazione 'Gli Amici di Mauro' di Ugento

L’associazione “Gli Amici di Mauro” organizza la terza edizione del concorso canoro “Autumn Festival”. Nata ad Ugento il 28 luglio 2003, grazie ad un gruppo di persone accomunate dalla passione e dall'amore per la musica, l'Associazione nasce con questo nome perchè i soci hanno voluto e vogliono continuare un discorso, iniziato da un giovane artista ugentino, Mauro Carratta, amante della musica, arte alla quale si dedicava anima e corpo, venuto a mancare in un fatale incidente stradale nella primavera 2002, a soli 22 anni. Gli amici di Mauro sono alla loro terza edizione del Festival, organizzato in due fasce d'età:dai 6 ai 13 anni per la Fascia A, dai 14 ai 20 anni per la Fascia B. Le domande di partecipazione si possono presentare entro il 15 novembre 2011 via posta o direttamente presso la sede dell'Associazione, in via Mare n. 79 ad Ugento. Saranno selezionati 10 partecipanti per la fascia A e 10 per la fascia B. La serata finale si svolgerà ad Ugento domenica 27 novembre 2011. Saranno premiati i primi tre classificati di ogni fascia. In palio, per il primo classificato della fascia A un mese di lezioni di canto presso l'associazione, per il primo classificato della fascia B € 100,00. Presidente di giuria sarà la talent scout ISABELLA ABIUSO. Il Regolamento si può scaricare dal sito www.gliamicidimauro.it. Tutte le informazioni possono essere richieste presso l’Associazione “Gli Amici di Mauro” (tel. 0833.554780 – e-mail: [email protected]).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!