Violentata per due volte sul treno. Si cerca lo stupratore seriale

Casarano. Due episodi ai danni di una donna di 35 anni. I carabinieri stringono il cerchio attorno ad un 20enne dei dintorni di Lecce

CASARANO – Violentata sul treno. Per due volte. Sempre dallo stesso uomo. La vittima di questa terribile storia, di cui è stata data notizia dagli stessi carabinieri del Comando provinciale in occasione di una conferenza stampa convocata per altri fatti di cronaca, è una 35enne di Casarano, pendolare per lavoro da Casarano a Gallipoli. La donna ha raccontato tutto ai carabinieri del posto, in occasione del secondo episodio subito. I fatti si sono svolti a distanza di due mesi l’uno dall’altro, il primo a luglio, il secondo a settembre. Il suo aggressore, un giovane italiano, nel primo caso l’avrebbe raggiunta in una carrozza isolata del treno delle Ferrovie del Sud Est ed avrebbe cercato di stuprarla. La seconda volta, sempre in una carrozza deserta, l’avrebbe obbligata ad un rapporto orale. Allora, la vittima raccontò tutto al capotreno che chiamò i soccorsi. Del caso si stanno occupando i carabinieri di Casarano, che sembrano propendere per l’ipotesi di una stupratore seriale, stringendo il cerchio attorno ad un 20enne dei dintorni di Lecce Se così fosse, altre donne potrebbero aver subito la stessa brutta esperienza della donna di Casarano.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!