Aiuto, crolli in vista

Casarano. Siccome non ci sono case per ospitare gli abitanti delle palazzine di via Montale a Casarano, lo Iacp le ha dichiarate abitabili

Dopo la tragedia di Barletta, controlli a raffica nelle case popolari di mezzo Salento. Per anni lo Iacp ha ignorato finanche le raccomandate degli abitanti di case popolari fatiscenti che chiedevano interventi urgenti. Ora improvvisamente l’Istituto case popolari ha scoperto l’arcano: se ci sono crepe, scricchiolii, infiltrazioni d’acqua, pensate, le case possono perfino crollare. Intanto lo Iacp ha trovato la soluzione che taglia la testa al toro: siccome non ci sono case per ospitare gli abitanti delle palazzine di via Montale a Casarano, le ha dichiarate abitabili. Così il problema non si pone. E il rimedio neanche. Articolo correlato: Case o palafitte? Situazione disperata per 23 famiglie

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!