Casarano-teatro: tutto esaurito

Tutti vogliono la stagione teatrale 2006-07

Il successo della rassegna teatrale in programma per quest’anno nel Comune di Casarano ha raggiunto il successo sperato ancor prima di prendere il via. Record negli abbonamenti ed entusiasmo per le date in cartellone. Stasera è di scena “Il singor Novecento”

Posti esauriti per l’apertura della stagione teatrale “Pensiamo in prosa 2006-07”. “Il signor Novecento”, racconto musicale interpretato da Lello Arena, su versi di Vittorio Cerami e musiche di Nicola Piovani (premio Oscar per le musiche de “La vita è bella”) sarà di scena questa sera al teatro Filograna (sipario ore 21). L’odierna edizione, curata come le precedenti dall’assessorato alla Cultura in collaborazione con il Consorzio Teatro Pubblico Pugliese, parte con il record di 296 abbonati (l’anno scorso furono 265), raggiunto non a stagione in corso, come i precedenti, ma prima dell’avvio. “Siamo contenti – commenta Claudio Pedone, assessore comunale alla Cultura – perché significa che la nostra offerta è stata apprezzata”. “Il Signor Novecento” è la storia di una vita, raccontata dal protagonista che ripercorre un intero secolo. Il padre, bizzarramente, lo ha chiamato Novecento perché è venuto alla luce proprio nel 1900. Il racconto si incentra su quattro episodi nei quali il protagonista cerca qualcosa che ha perso o che non ha mai trovato. La storia comincia nel giorno del compleanno del signor Novecento: questi si sta vestendo per andare ad un appuntamento importante, ma non riesce a trovare una scarpa. La cerca e intanto racconta la sua vita. L’Orchestra Aracoeli, formata da tredici elementi, diretta da Nicola Piovani, stringe al centro del palcoscenico gli attori. Intanto, salta una delle date più attese del cartellone 2006-07. Palazzo dei Domenicani, infatti, ha annunciato il rinvio de “Il medico dei pazzi”, in programma lunedì 18 dicembre, un classico della tradizione teatrale napoletana. L’interprete principale della commedia, Carlo Giuffrè, ha dovuto interrompere per motivi di salute il suo giro nei teatri pugliesi (erano previsti spettacoli anche a Grottaglie, Fasano e Ostuni). Carlo Giuffrè sarà in scena al Teatro Filograna in aprile (probabilmente il 23) per chiudere la stagione.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!