300 kili di dolci avariati. Denunciati

Nardò. Vendevano dolci e rosticceria in cattivo stato di conservazione. Carne e cozze non tracciabili

Raffica di controlli nei bar, ristoranti delle marine di Nardò. I Carabinieri della stazione neretina, insieme al personale Asl e veterinario hanno passato al setaccio gli esercizi pubblici della zona, contestando diverse violazioni di carattere penale e amministrativo. Eclatante il caso di un bar e una trattoria, che vendeva dolci e rosticceria in cattivo stato di conservazione, e privi di qualunque certificato di tracciabilità. Anche la carne le cozze e le vongole erano senza certificati. Come ‘addetti alle cucine’ lavoravano tre cittadini rumeni in nero. I proprietari dei locali sono stati denunciati e multati per oltre ottomila euro. Sequestrati 300 kili di dolci, carne, cozze e vongole.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!