Caratteri mobili. In proiezione ‘Human Goods’

 

Conversano. Il documentario di Maria Luisa Mastrogiovanni sulla tratta di esseri umani, nell’ambito del festival internazionale di giornalismo

CONVERSANO – “Human goods – Welcome to Europe” e “Fortress Europe – Voglia di muro“, due documentari di Maria Luisa Mastrogiovanni, direttora del Tacco d’Italia, saranno proiettati in occasione della prima edizione di “Caratteri Mobili“, il festival internazionale di giornalismo che ha preso il via ieri a Conversano per chiudersi domenica 18 settembre. In particolare, stasera alle ore 20.30, presso il Chiostro di San Benedetto, sarà proiettato “Human goods – Welcome to Europe“, il documentario inchiesta premiato all’Ilaria Alpi Biocr, sull’evoluzione delle nuove mafie transnazionali e la tratta di esseri umani. Domani, sempre alle ore 20.30 presso il Chiostro San Benedetto, toccherà a “Fortress Europe – Voglia di muro“, da agosto in programmazione su Rainews24, sul muro che la Grecia vuole costruire al confine con la Turchia, per impedire il passaggio dall’Est del mondo in Europa, attraverso la striscia di terra sul fiume Evros. // Human goods – Welcome to Europe Human goods – Welcome to Europe” è un documentario-inchiesta sul fenomeno della riapertura della vecchia rotta dei curdi, attraverso la quale, partendo dalla Turchia e arrivando in Calabria o nel Salento, per tutti gli anni ’90 le organizzazioni criminali turche hanno trasportato i curdi in fuga verso l’Europa. Oggi quella stessa strada è gestita dagli stessi criminali con base in Turchia. Al posto dei curdi oggi ci sono afghani, iraniani, iracheni. Girato tra il Salento, la Grecia e la Turchia, il documentario svela dal di dentro i meccanismi di funzionamento e di finanziamento delle organizzazioni mafiose che gestiscono i viaggi di migranti che dall’Afghanistan arrivano in Puglia. “Human goods – Welcome to Europe” è stato premiato all’Ilaria Alpi – Biocr 2011 (Best International Organised Crime Report), concorso istituito nell’ambito del Premio giornalistico Ilaria Alpi e dedicato alla produzione di video-inchieste sui temi della criminalità organizzata transnazionale. Regia: Maria Luisa Mastrogiovanni Montaggio e mixage Giuseppe Donadei Fotografia, riprese: Andrea Gabellone Secondo operatore: Antonio Vantaggiato Musiche originali: Stefano Todisco aka Tobia Lamare Lingua: inglese, turco, farsi, greco, francese, italiano Sottotitoli:inglese Doppiaggio: italiano Durata: 40′ Produzione: Il Tacco d’Italia Produzione associata: Associazione giovani giornalisti Articolo correlato: ‘Caratteri mobili’. In proiezione i documentari di Mastrogiovanni

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment