Troppo caldo. Continua la stagione antincendi

Si protrarrà fino al 30 settembre, invece di terminare oggi, l’attività di vedette per la prevenzione agli incendi boschivi

Le alte temperature non consentono di far cessare l’allarme antincendio. Per questa ragione, il direttore generale di Arif, Agenzia regionale attività irrigue forestali, Giuseppe Taurino, di concerto con il Servizio Protezione Civile-Area per la sicurezza ambientale della Regione Puglia, ha disposto il mantenimento del personale impegnato in sala operativa e nell’attività di vedette, prevenzione e lotta agli incendi boschivi. La stagione antincendi dovrebbe infatti chiudersi oggi ma le previsioni meteorologiche hanno convinto gli addetti ai lavori che non è opportuno smantellare le strutture di avvistamento e spegnimento incendi. Al momento il coordinamento di tecnici e operatori Arif resta quindi interamente operativo sino al 30 settembre. Nel periodo successivo a questa data saranno invece organizzate squadre che, a turno, saranno comunque reperibili per far fronte ad altri roghi che dovessero verificarsi sui boschi della Regione Puglia.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!