Il cabaret? Si programma a scuola

Rinasce il portale “Kabaret”, ideato nel 2001 dall’allora classe V A del “Costa” di Lecce. La V A di oggi ha ripreso in mano il progetto e gli ha dato nuova vita

Se l'istituto tecnico “Costa” di Lecce ha avuto l'onore ed il piacere di avere come “docenti per un giorno” personaggi del calibro di Gabriele Cirilli, Ficarra e Picone, Claudio Batta, Paolo Migone, Pino Campagna e Mario Zucca è perché nel 2001 i suoi studenti programmatori crearono il sito denominato “Kabaret” (www.kabaret.it), il quale divenne in pochissimo tempo il più importante punto di riferimento in rete per il mondo della comicità italiana. Dopo tre anni, quegli alunni si sono diplomati ed il sito è andato via via in disuso fino a quando, due mesi fa, gli studenti dell'attuale classe V A hanno deciso di rispolverare e riportare a nuova vita il lavoro dei loro “nonni”. L’annuncio da parte dei ragazzi arriva proprio a cavallo della nuovissima edizione di Zelig in tv, in programma per domani sera, e del nuovo spettacolo di Lillo e Greg “Intrappolati nella commedia”, che da domani è in programmazione presso il Teatro Brancaccio di Roma. L'ultima edizione di Colorado e l'uscita nelle sale italiane dei film “Cado dalle nubi” di Checco Zalone e “Io, loro e Lara” di Carlo Verdone hanno preparato il terreno e hanno tenuto in caldo e in allegria tutti gli spiriti. I ragazzi della V A di oggi hanno letteralmente buttato a terra la vecchia grafica del sito, creandone una nuova, più attuale e più coinvolgente. Hanno inventato un nuovo logo e hanno riprogettato l'impianto comunicativo del sito. Oggi il portale di Kabaret dà la possibilità di conoscere attraverso la pagina dell'agenda, giorno per giorno, tutte le possibilità in Italia di assistere a spettacoli comici, sia in tv sia nei club o nei teatri, di individuare quali locali e quali teatri programmano regolarmente cartelloni con la presenza di comici e cabarettisti, di conoscere in tempo reale news e notizie che circolano nel mondo della comicità italiana e molto altro ancora. Complessivamente il portale prevede diverse sezioni: storia e origini del teatro comico, i cabarettisti, gli show in tv e alla radio, il calendario degli appuntamenti, le news, i film comici, i video più divertenti, sondaggi su comici e su trasmissioni, libri e cd, i maggiori tormentoni e gli immancabili link (in questo caso ci sono i collegamenti ai corsi e alle scuola di comicità, ai locali e ai teatri, ai concorsi e festival, alle agenzie di rappresentanza e agli altri siti che trattano di comicità).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!