L'Usb protesta 'in mutande'

Questa mattina, a Lecce, i lavoratori dell'Unione Sindacale di base hanno manifestato davanti alla Banca d'Italia con un significativo lancio di mutande

All'entrata della banca in mutande. Questa la protesta di stamane, per rendere visibile lo stato in cui si sentono i lavoratori dell'Usb (Unione Sindacale di base). Mentre a Bari prendeva forma la manifestazione della Cgil, in piazza Sant'Oronzo, a Lecce, l'Usb portava la sua voce fino all'ingresso della Banca d'Italia. Davanti a uno sparuto gruppo di forze dell'ordine, con un simbolico lancio di mutande, decine di lavoratori sfogavano letteralmente la loro rabbia contro i politici, dedicando loro cori molto crudi. Particolarmente presi di mira esponenti locali della politica nazionale come il ministro Raffaele Fitto e il sottosegretario Alfredo Mantovano. Le proposte per uscire dalla crisi? Poche e chiarissime: tassare i più ricchi, ridurre le spese militari e combattere efficacemente l'evasione fiscale. Senza incidenti e in un clima di indignazione, la piccola manifestazione è stata portata a termine poco dopo le 12.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!