L’Università nel sistema produttivo. Il convegno

Lecce. L’incontro di oggi rientra nell’ambito della “Settimana della Cultura salentina ed euromediterranea

LECCE – Si intitola “L’Università nel sistema produttivo: i risultati della ricerca per lo sviluppo e il lavoro” l’incontro organizzato dall’Università del Salento nell’ambito della “Settimana della Cultura salentina ed euromediterranea”. Appuntamento stamattina alle ore 10 in via Imperatore Augusto (nei pressi dell’Anfiteatro romano, angolo Banca d’Italia) a Lecce. Dopo i saluti del rettore Domenico Laforgia, interverranno la vice presidente della Regione Loredana Capone, il presidente della Provincia Antonio Gabellone, la presidente dell’Arti Puglia Giuliana Trisorio Liuzzi, la presidente di Innova Puglia Sabrina Sansonetti, il presidente di Confindustria Lecce Piernicola Leone de Castris e il responsabile nazionale del programma FIXO Giovanni Chiabrera. Coordinerà il dibattito il professor Lorenzo Vasanelli, delegato per la Ricerca dell’Università del Salento. Nel corso dell’incontro, che rientra fra le attività del Progetto ILO2, verranno presentati i più recenti risultati della ricerca sviluppati dagli spin-off universitari e le iniziative sui nuovi brevetti. Verranno inoltre illustrate alle imprese e alle parti sociali le iniziative in favore dell’inserimento lavorativo dei dottori e dottorandi di ricerca.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment