Atto vandalico nella notte: a fuoco un negozio

Lecce. Gli inquirenti hanno trovato tracce di benzina nelle vicinanze. Il movente è sconosciuto

LECCE – Ciò che si sa, oggi, è che le fiamme non si sono scatenate per fatalità; le ha appiccate qualcuno, usando del liquido infiammabile. Ricostruzione data ormai per certa in quanto nei paraggi sono state trovate tracce di benzina. L’incendio si è sviluppato attorno all’1 della scorsa notte, ai danni del negozio “Natura in”, di Ilaria De Tommasi, in via Pietro Gobetti, a Lecce, in un luogo piuttosto appartato. I responsabili, insomma, hanno avuto la possibilità di agire indisturbati. Tuttavia la poca quantità di carburante ha danneggiato solo il portone dell’attività commerciale. Il fumo ha poi fatto scattare l’antifurto. Sul posto sono giunte le guardia giurate di un istituto di vigilanza, seguiti dai vigili del fuoco e dalla polizia, che ha effettuato le prime indagini. Il movente appare al momento sconosciuto.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment