Carburante in capannone non autorizzato. Sequestrati 27mila kg

Maglie. Il proprietario dell’impresa è stato denunciato dalla Guardia di finanza

MAGLIE – Parte del carico di olio lubrificante per motori, regolarmente annotato sul registro, era custodito in un capannone industriale in sede diversa da quella della stazione di servizio. Per questo, visto l’elevato rischio di infiammabilità degli oli minerali, la correlata minaccia per l’incolumità pubblica e la totale assenza della documentazione relativa alla sicurezza, la Guardia di finanza di Maglie ha sequestrato 27.929,40 Kg di olio lubrificante contenuto nei numerosi fusti di proprietà di una società impegnata nella vendita al dettaglio di carburanti per autotrazione. Il rappresentante legale dell’impresa è stato denunziato all’Autorità Giudiziaria in quanto custodiva all’interno di un immobile privo di autorizzazione materiale altamente pericoloso. Sono ancora in corso indagini mirate ad accertare la provenienza del prodotto.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati