De Giovanni, maestro del colore

Premiato a Roma l'artista di Surano

Nuovi riconoscimenti per l'artista Cav. Franco De Giovanni salentino di Surano. L'altro giorno è stato premiato presso il palazzo Barberini a Roma nell'ambito della manifestazione “I maestri italiani del Colore” organizzata dall'accademia dei Dioscuri di Taranto, presieduta dal professor Salvatore Russo, di cui l'artista fa parte. Le sue opere sono state esposte nella Capitale, non prima di aver trovato posto in vari musei di capitali europee ed estere quali Dublino, Mosca e Berlino. Inoltre quasi in contemporanea il cav. De Giovanni ha ricevuto ospitalità presso i Teatini di Lecce per il riconoscimento Trofeo Città di Lecce ideato dal Gruppo Impegno culturale “Il Cenacolo”, guidato da Antonio Convertino, alla presenza del sindaco Paolo Perrone e Ilio Palmariggi. Poi De Giovanni, con i suoi 25 anni di carriera alle spalle, a San Severino vicino Napoli, presso l'Accademia di Pestum, ha ricevuto un premio alla carriera dal presidente prof. Carmine Manzi per “la spontaneità dei versi e colori originali dedicati alla propria terra salentina, con i famosi e preziosi muri a secco, specchie e ulivi secolari”. Per finire, sbarco a Venezia alla Biennale d’arte tramite la galleria Athena di Catania del dottor Mario Giuffrida. Nei prossimi giorni De Giovanni, arriverà anche in Terra Santa nell'Hortus conclusus di Ortas (Gerusalemme), per portare la propria testimonianza di arte e fede ospitato nel Convento delle figlie della Madonna dell'Orto (Gianelline)

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!