Incidenti e sicurezza strade. I nuovi servizi della Provincia

ALBA SERVICE, nuovo numero verde per gli incidenti stradali: 800-808759

Lecce. Un numero verde e un nuovo servizio di Alba Service spa per la sicurezza stradale post incidenti. La società partecipata della Provincia di Lecce, ha messo a punto un servizio che rappresenta una novità assoluta, permettendo all’amministrazione provinciale di risparmiare ingenti risorse economiche. Abbandonando l’estemporaneità degli interventi – fino a questo momento affidati a società private – Alba Service si occuperà, in modo esclusivo, degli interventi da effettuare in seguito a incidenti stradali, su tutto il territorio provinciale. Non soltanto ripristino e messa in sicurezza delle strade interessate; la società si occuperà anche della fase istruttoria, e quindi – interfacciandosi con le assicurazioni – della quantificazione dei danni. Saranno le forze dell’ordine, da oggi in avanti, ad allertare tempestivamente il personale addetto, che per il servizio consta di 17 unità (sui 140 totali), a lavoro 24 ore su 24. Il numero verde di riferimento è l’800-808759. Questo consentirà all’amministrazione provinciale di usufruire di un servizio “in house” e, quindi, di contenere i costi. Alba service, dunque, lavorerà per riportare la situazione alla normalità dopo i sinistri, per salvaguardare l’incolumità degli automobilisti che percorreranno le strade provinciali interessate dagli incidenti (e quindi soggette alla presenza di liquidi e detriti dispersi) e, inoltre, si occuperà delle procedure, esonerando la Provincia da qualunque onere. La società si farà carico di tutti gli aspetti tecnici e finanziari derivanti dall’affidamento del servizio, regolato da un’apposita convenzione. In dotazione, per espletare il servizio, due Doblò e un mezzo di carico; erogatori d’acqua, idropulitrice, gruppo elettrogeno dotato di fari, segnaletica prevista dal Codice della Strada, prodotti per la pulizia dell’asfalto biodegradabili. Presenti alla conferenza di presentazione del servizio, il presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, l’amministratore unico di Alba Service spa, Damiano D’Autilia e l’assessore provinciale ai Lavori Pubblici, Massimo Como. «Alba Service si farà carico del servizio in tutte le sue fase, dalla messa in sicurezza delle strade, in seguito ai sinistri, alla procedura istruttoria degli stessi. La Provincia sarà esonerato da qualsiasi onere, sia in merito al costo degli interventi post incidenti, che sarà sempre addebitato alle compagnie d’assicurazione che coprono l’RCA per i danni, sia per la normale manutenzione stradale, attività che già rientra nella sfera di Alba Service. L’intuizione del presidente Gabellone e dell’assessore Como è stata immediatamente colta dalla Società, che ha trovato il modo migliore per offrire un buon risultato, impiegando il personale e le risorse interne», ha detto l’amministratore Damiano D’Autilia. «Un servizio efficace e notevole, soprattutto in un periodo in cui diventa fondamentale contenere le spese – ha dichiarato il presidente Antonio Gabellone – In tempi di tagli, questa è un’ottima notizia perché, i costi del servizio di ripristino delle strade, fino a poco tempo fa gestito da realtà private, si sono praticamente azzerati, rendendo l’amministrazione provinciale libera da spese aggiuntive».

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!