Danzare insieme, è meglio

Un appuntamento di respiro internazionale per i ballerini delle scuole pugliesi

E’ stata presentata ieri presso la Mediateca Regionale di Bari, la quinta edizione di Danser Ensemble – Danzare Insieme, appuntamento di rilievo internazionale organizzato dell’associazione francese “Les Baladines”. Nell’incontro con i giornalisti, Sofia Capestro, direttrice artistica dell'associazione francese ”Les Baladines” e salentina d'origine, e Silvia Godelli, assessore alla Cultura, al Turismo e al Mediterraneo della Regione Puglia, sono intervenute per presentare i dettagli dell’evento che riunisce i grandi nomi del panorama artistico europeo ed internazionale. Come ha spiegato Sofia Capestro, “l’edizione 2011 prevede tre tappe; si comincia da Parigi, che per la prima volta ospita lo stage internazionale di danza. Dal 2 al 9 luglio, infatti, anche i ballerini italiani avranno la possibilità di studiare danza nella magnifica capitale francese, con gli insegnanti dell’Opera di Parigi, di Béjart et di Angelin Preljocaj”. Dopo il prologo parigino, con la seconda tappa ci si sposta a Lecce, dove per l’11 luglio, è fissata l’audizione per un atelier coreografico di danza contemporanea riservata ai ballerini delle scuole pugliesi e organizzata dal Maestro Emilio Calcagno, direttore della Compagnia ECO di Parigi. “Il provino – ha sottolineato Capestro – è un’occasione straordinaria per i ballerini delle scuole pugliesi, in quanto hanno la possibilità di lavorare su una nuova creazione coreografica e sulle musiche di Paolo di Sabatino (autore e pianista di Mario Biondi) per lo spettacolo che si terrà il 28 luglio, nell'anfiteatro romano di Lecce, evento conclusivo della manifestazione”. La partecipazione all’audizione, inoltre, che si terrà a Lecce presso la scuola del Balletto Regionale Pugliese, consentirà a tutti gli iscritti di usufruire di una borsa di studio per partecipare ad uno dei 5 stage organizzati, tra luglio e settembre a Catania, Modena, Riccione e Sorrento dal maestro Alex Atzewi, attualmente insegnante di Danser Ensemble. Durante gli stage, poi, verranno assegnate altre borse di studio, della durata di un anno, presso la scuola di formazione di Alex Atzewi. Uno dei ballerini partecipanti all’audizione sarà selezionato dal maestro Calcagno per lavorare a Parigi nel 2012. L’ultimo atto di Danser Ensemble 2011 sarà lo spettacolo che si terrà il 28 luglio all’Anfiteatro Romano di Lecce, dove la Armtrong Jazz Company di Geraldine Armstrong, la Atzewi Dance Company di Alex Atzewi e la nuova compagnia, creata in seguito all'audizione, si esibiranno su musiche live cantate dalla solista salentina Elisabetta Guido e il suo coro di 60 elementi, con il gruppo di ballerini formato da Calcagno che ballerà sulle note della performance musicale live di Paolo Di Sabatino. Ospite della serata sarà Emilie Mattasoglio, vincitrice del concorso Danser Ensemble 2010. La quinta edizione di Danser Ensemble – Danzare Insieme è organizzata dall’associazione francese “Les Baladines” in collaborazione con la Regione Puglia, il Comune di Lecce, il Comune di Asnières-sur-Seine (Parigi) e con il sostegno de l’Assemblée Nationale Française. Tutti i dettagli per le iscrizioni allo stage e all’audizione sono reperibili sul web agli indirizzi www.danserensemble.com e www.lesbaladines.net .

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!