Santo patrono. Sei giorni di festa

Ruffano. Da oggi al 13 giugno, eventi di ogni tipo, dalla musica agli spettacoli pirotecnici, all’animazione per i più piccoli. Così la città onora S. Antonio da Padova

RUFFANO – Il Comitato festa patronale e la parrocchia della “Natività”, con il patrocinio del Comune di Ruffano, ha reso noto il ricco programma dei festeggiamenti in onore di S. Antonio di Padova, Santo Patrono della città. Saranno ben sei le giornate interessate dalla festa, a partire da oggi e fino a lunedì 13 giugno, giorno di S. Antonio. Il programma civile prevede una rassegna di teatro brillante che si terrà in piazza S. Francesco (ore 21,30) oggi, domani e venerdì. Sabato, in piazza Madonna di Lourdes, ore 21.30, concerto musicale con uno degli artisti che hanno fatto la storia musicale italiana: Fausto Leali. La buona musica continua domenica, in piazza S. Francesco (ore 21,30), con l’Orchestra all’Italiana (tribute-band dell’orchestra di Renzo Arbore). Sempre domenica, al termine della processione, il tradizionale spettacolo pirotecnico a cura della ditta “Dario Angelo” da Matino. Lunedì 13 giugno, infine, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, in piazza IV Novembre (dalle ore 18), performance della fanfara dell’Associazione nazionale dei bersaglieri di Roma. Sulla stessa piazza, sempre lunedì, pomeriggio dedicato ai bambini con animazione, giochi e spettacoli.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!