'Tracce' permanenti

GUARDA I VIDEO. Lecce. Presso la Mediateca delle Officine Cantelmo la mostra curata da Ester Annunziata

LECCE – Tre dipinti realizzati da Vittorio Tapparini e Angelo Patera, le sculture di Fernando Perrone, Vittorio Tapparini e Ornella Durini, artisti del “Gruppo Tracce”, sono stati donati al Comune di Lecce e si potranno ammirare in una mostra permanente presso la Mediateca delle Officine Cantelmo. Vittorio Tapparini La mostra è stata curata dall’architetto Ester Annunziata del centro studi “Punto a Sud Est” e si inserisce nella rassegna “Contemporaneamente”, organizzata dalla S.C. Lecce Città Universitaria e dall’associazione Tracce Contemporanee, finalizzata a far divenire le Officine Cantelmo, in occasione dell’anno della creatività, “un contenitore culturale per la promozione e la divulgazione di nuove forme espressive e nuovi modelli organizzativi dell’arte contemporanea, della musica, la danza, della poesia e della letteratura”. Ester Annunziata Alla presentazione della mostra c’erano l’assessore regionale alla Cultura Silvia Godelli, e il sindaco Paolo Perrone. “Contemporaneamente” ha visto nei mesi scorsi la realizzazione di tre appuntamenti domenicali con esibizioni “live” di diversi artisti. C’è ancora da ricordare le attività del Gruppo Tracce che con la collaborazione del Comune ha portato all’apertura dell’ex Regia Stazione Ippica in via Lequile, facendola diventare luogo di creatività, di arte, di cultura: la “Casa degli Artisti”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!