Induma teatro torna al centro del discorso

Tutto pronto per la terza edizione del premio nazionale di drammaturgia contemporanea

Prende il via la terza edizione del Premio nazionale di drammaturgia contemporanea “Il Centro del Discorso” con la pubblicazione del nuovo bando. Il premio è promosso dall’Associazione Culturale Induma (LE) con la preziosa collaborazione di Manifatture Knos (LE), Associazione Sud Est (LE), Effigie Editore/Il Primo Amore (PV), Area 06 (RM), Reggimento Carri (BA), Società Cooperativa Cool Club (LE) e con il contributo di Regione Puglia – Assessorato alla Cultura ed il Mediterraneo e Provincia di Lecce Il premio è parte integrante di un articolato progetto culturale che si svolgerà in un periodo di un anno, attraverso una serie di appuntamenti, eventi, laboratori, incontri, a cui saranno invitati a partecipare scrittori, registi, attori, artisti, ma anche spettatori e cittadini interessati ad accompagnarci in un percorso aperto di ricerca e sperimentazione sul senso del teatro e della parola drammaturgica oggi. In una prima fase la giuria composta da Arturo Cirillo (regista, attore), Roberto Corradino (attore, autore e regista, Reggimento Carri/Teatro), Mariano Dammacco (attore, autore, regista, vincitore dell'edizione 2009/2010 de “Il Centro del Discorso”), Mauro Marino (direttore di “Il Paese Nuovo”, cofondatore del Fondo Verri di Lecce), Marco Martinelli (drammaturgo e regista, Teatro delle Albe), Roberto Scarpa (attore, scrittore, ideatore di “Prima del teatro” e “Fare teatro”, Teatro di Pisa), Daniele Villa (autore, regista, Teatro Sotterraneo), coordinati dalla presidenza senza diritto di voto di Werner Waas (presidente dell’Associazione Culturale Induma, regista), selezionerà tra i progetti pervenuti 4 finalisti (uno dei quali verrà scelto tra quelli presentati da autori che alla data di scadenza del bando non abbiano ancora compiuto il 26° anno di età, e i restanti tre presentati da autori senza limite di età). Tra questi finalisti verrà successivamente scelto il vincitore. La scadenza del bando è fissata per il 26 Maggio 2011. Il premio al vincitore consisterà nella pubblicazione del testo sulla rivista “Il Primo Amore” (Effigie Editore) e in un periodo di residenza presso le Manifatture Knos, fino a quattro settimane, come contributo alla produzione dello spettacolo. “Il progetto si propone di creare, attraverso il teatro, un discorso e un confronto sul tempo in cui viviamo. Siamo convinti infatti che umano sia il dialogo e quindi, in teatro, il suo mezzo principe: il testo. Se si pretende dal teatro che non faccia solo divertire o ammutolire per lo stupore ma anche pensare, non si può fare a meno di buoni testi. L’idea che ci guida è restituire al teatro un ruolo sociale, di farlo sentire come necessario non solo per gli artisti ma per la comunità in cui esso agisce.” Werner Waas – Lea Barletti (Induma teatro). Il Centro del Discorso è un progetto di Lea Barletti, Werner Waas e Induma Teatro, con la collaborazione di Francesca Corona.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!