Un ‘veliero parlante’ carico di libri

Copertino. Prosegue fino a domani nelle sale del Castello, la II edizione della mostra-concorso di libri prodotti dalle scuole salentine e pugliesi

COPERTINO – Prosegue a vele spiegate l’avventura del “Veliero parla…n…te”, la II edizione dell’attesa mostra-concorso dei libri prodotti dalle scuole del Salento e della Puglia, ospitata nel Castello di Copertino, ricca di eventi per tutti i gusti all’insegna della passione per la lettura. Dopo l’inaugurazione di venerdì scorso, che ha visto un’ampia affluenza di giovani provenienti dal Salento e non solo, proseguono a ritmo serrato gli appuntamenti in programma fino a domani. L’iniziativa è promossa da Rete Infanzia Salento, in collaborazione con Comune di Copertino, Provincia di Lecce e Regione Puglia e patrocinata da numerose altre istituzioni pubbliche e private del territorio. All’interno del sale del Castello di Copertino è possibile visitare la mostra di 200 libri realizzati da 50 scuole dell’intera regione, ammirare più di 150 libri realizzati da artisti nazionali ed internazionali, sfogliare più di mille volumi di autori salentini contemporanei. Inoltre è possibile partecipare a laboratori didattici di lettura e scrittura per ragazzi e per adulti; assistere a spettacoli teatrali, partecipare ad incontri e dibattiti e alla presentazione di libri.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!