Sorvegliato speciale, ‘pizzicato’ in giro

Salice Salentino. L’uomo, Claudio Nerino Capodieci, è stato arrestato per essersi allontanato da Mesagne, suo Comune di residenza

SALICE SALENTINO – E’ stato arrestato per essersi allontanato dal proprio Comune di residenza, in violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale. Alle prime luci dell’alba, i carabinieri di Campi Salentina hanno individuato Claudio Nerino Capodieci, mesagnese del ’65, mentre girava per le vie di Salice (nello specifico si trovava in via Leone) a bordo di una Golf con un altro pregiudicato del posto. Capodieci è un sorvegliato speciale e non avrebbe potuto uscire dal territorio del proprio Comune. Il suo complice è stato denunciato per possesso ingiustificato di chiavi alterate e di altri oggetti per effrazione. Entrambi sono stati condotti in Questura per l'emissione del foglio di via obbligatorio che impedisca loro di fare ritorno a Salice nei prossimi tre anni.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!