Multilab: alimentazione ai raggi x

Lecce. Stamattina la presentazione dei progetti promossi dal Laboratorio chimico-merceologico della Camera di commercio

LECCE – La qualità dell’olio d'oliva salentino, il monitoraggio della legionella e la cultura della sana alimentazione. Sono questi i progetti 2011 promossi dal Multilab, il laboratorio chimico-merceologico della Camera di Commercio di Lecce, che saranno presentati stamattina alle 10 nella sala consiliare dell’ente camerale. I progetti proposti dal Multilab, ed approvati già dalla giunta camerale presieduta da Alfredo Prete, puntano uno a promuovere la sana alimentazione con una campagna di sensibilizzazione dal titolo “Sanalimentazione” che sarà promossa con 124.800 euro; un altro progetto punta a migliorare la qualità dei prodotti Dop “Terra d’Otranto” e per questo sono stati stanziati 26.400 euro; un terzo progetto del Multilab approvato dalla giunta della Camera di Commercio riguarda il miglioramento della qualità dei nostri olii di oliva extravergine e per questo la giunta ha stanziato 21.600 euro; infine con 54.000 euro sarà fatto un attento monitoraggio della legionella nelle strutture ricettive turistiche per il quale sono stati impegnati 54mila euro. Tutti questi progetti saranno pagati dall’ente camerale man mano che saranno realizzati. Infatti si è deciso di pagare il 40% dei rispettivi importi al momento dell’affidamento dell’incarico, poi un altro 40% quanto sarà stato realizzato il 40% del progetto ed infine il restante 20 per cento quando il Multilab presenterà la relazione finale sul lavoro svolto e sui risultati conseguiti per ogni singolo progetto. Alla presentazione di questi progetti alla stampa ci saranno stamane il presidente Alfredo Prete; il presidente del Multilab, Antonio Schipa, e l’intero Cda; il coordinatore scientifico di Multilab, il professore Michele Maffia dell’Università del Salento. Oltre a quelli del Multilab, la giunta camerale ha approvato anche una serie di progetti proposti dal Cda dell’Azienda speciale per i servizi alle imprese, presieduto da Corrado Brigante. Si tratta in questo caso di progetti che puntano a promuovere il marchio Salento, il marketing territoriale e l’internazionalizzazione delle nostre imprese. I progetti proposti dall’Azienda speciale per i servizi alle imprese sono uno per la creazione di nuove imprese che sarà finanziato con 96mila euro; un altro progetto riguarda la cura del marchio di qualità delle imprese turistiche che avrà dalla Camera di Commercio 144mila euro e, infine, un ultimo progetto per l’internazionalizzazione delle imprese salentine, per aiutarle cioè ad affacciarsi con i propri prodotti sul mercato internazionale, che sarà attivato con uno stanziamento di altri 144 mila euro. In tutto la Camera di Commercio ha finanziato una spesa complessiva di 610.800 euro.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment