Guida sotto alcol e droga. Intensa attività per i cc

Casarano. Resoconto di un week end di controlli sulle strade da parte dei carabinieri

CASARANO – Guidavano sotto l’effetto di sostanze stupefacenti il 28enne di Alliste ed il 44enne di Ugento fermati la sera di sabato scorso dai carabinieri della Compagnia di Casarano. Quando i militari li hanno fermati, ognuno alla guida della propria vettura, essi mostravano visibili segni di alterazione psicofisica. I due sono stati deferiti in stato di libertà ed hanno subito il ritiro della patente. In particolare addosso al 28enne gli agenti hanno rinvenuto 1,2 grammi di cocaina, sostanza che è stata sequestrata. Nella stessa serata i carabinieri hanno sottoposto ad alcoltest un 24enne che era stato fermato perché sospettato di guidare in stato di ebbrezza. In effetti i controlli hanno confermato l’intuizione dei militari: il tasso alcolemico del giovane superava il consentito; pertanto i carabinieri hanno proceduto al ritiro della patente di guida.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment