‘Uno spot per riscattare Salento’

Lecce. La proposta di Pagliaro a Berlusconi. Una pubblicità “pro Salento” che vada in onda su reti nazionali, per rilanciare il turismo del territorio, in crisi per via dei recenti arrivi di immigrati

LECCE – Uno spot da mandare in onda sulle reti Rai e Mediaset per promuovere la stagione turistica nel Salento, condizionata dall’emergenza-immigrazione: è l’invito rivolto in una nota inviata da Paolo Pagliaro, editore dell’emittente privata Telerama e presidente del Movimento Regione Salento, al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. A causa dell’emergenza-immigrazione, “il Salento – ha scritto Pagliaro – e in particolar modo i territori di Manduria e della limitrofa Oria subiscono una costante attenzione mediatica dai media nazionali e internazionali” Si renderebbe pertanto necessaria “un’operazione di riscatto dell’immagine del territorio, prima che questa venga definitivamente compromessa dalle tante disdette che continuano a pervenire presso le nostre strutture ricettive”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment