Tentata estorsione. In arresto

Nardò. Pretendeva incremento del sussidio di disoccupazione. Colto in flagrante mentre minacciava dipendenti con un manganello

NARDO’ – Si era recato presso l’Ufficio dei Servizi sociali del Comune e, dietro la minaccia di un grosso manganello, aveva chiesto con toni intimidatori un incremento del sussidio di disoccupazione già percepito mensilmente, poiché, secondo quanto da lui lamentato, insufficiente per soddisfare le esigenze sue e della famiglia. I carabinieri di Nardò hanno arrestato in flagranza di reato per tentata estorsione, Giuseppe Bove, classe 1973 del posto. I militari hanno raggiunto la sede comunale in poco tempo riuscendo a cogliere l’uomo sul fatto; in tal modo sono riusciti a bloccarlo e a sequestrare l’arma impropria che stava maneggiando. Sentite successivamente tutte le testimonianze dei dipendenti comunali e di altre persone presenti, i carabinieri hanno arrestato l’uomo e lo hanno condotto presso il carcere di Lecce.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment