Concerti di primavera. Omaggio a Beethoven

GUARDA IL VIDEO. Lecce. Si inaugurano l'11 marzo i concerti sinfonici dell’Orchestra “Tito Schipa” al Politeama Greco. Marcello Panni anticipa le novità della Stagione

LECCE – Dopo il successo della Stagione Lirica della Provincia di Lecce partirà l'11 marzo il ciclo dei concerti con l’Orchestra Sinfonica “Tito Schipa”, che ha riscosso successi, applausi e consensi sia nella Festa Teatrale per i 150 anni dell’Unità d’Italia che nelle tre opere andate in scena al Politeama di Lecce, “La Fanciulla del West”, “Don Pasquale”, “Il Trovatore”. La novità e la grande attesa adesso sono tutte per ci oncerti. Novità perché va in scena per la prima volta a Lecce l’integrale delle sinfonie di Beethoven. Sarà la “Nona” a inaugurare il Cartellone con la partecipazione del Coro Lirico di Lecce. “L’omaggio a Beethoven sarà completato dai primi tre concerti per pianoforte e da quello per violino e sul palco si alterneranno direttori di rilievo internazionale” dice il maestro Marcello Panni, direttore artistico e principale della Orchestra della Fondazione Ico. // Le opere in programma 11 marzo. Direttore Marcello Panni, soprano Sandra Pastrana, mezzosoprano Margherita Settimo, tenore Aldo Caputo, basso Ziyan Atfeh, il Coro Lirico di Lecce, maestro del coro Emanuela Di Pietro. Sono in programma di Arnold Schonberg “A Survivor from Warsaw” per recitante, coro maschile e orchestra op46. Di Ludwig van Beethoven la “Sinfonia n.9 in re min. op. 125”. 18 marzo. Direttore Marcello Panni, pianista Lylia Zilberstein. Sarà eseguita la “Sinfonia n.5 in do min. op. 67” e il “Concerto n.3 in do min. per pianoforte e orchestra op. 37. 25 ottobre. Direttore Oleg Caetani, pianista Susanna Stefani Caetani. Ascolteremo la “Sinfonia n.3 in mi bem. magg. op.55 “Eroica”, di Dmitrj Sostakovic, “Concerto n.1 in do min. per pianoforte, tromba e orchestra d’archi op.35”. Di Aleksandr Borodin la “Sinfonia n.2 in si min.”. 1 aprile. Direttore Gunter Nchuold, violoncello Vittorio Ceccanti. Verrà eseguita di Borodin, “Nelle steppe dell’Asia centrale, schizzo sinfonico”. Di Antonin Dvorak “Concerto in si min. per violoncello e orchestra op. 104”. Di Ludwig van Beethoven la “Sinfonia n. 7 in la magg. op. 92”. 7 aprile. Direttore e solista Salvatore Accardo, di Beethoven “Concerto in re magg. per violino e orchestra op. 61”. La “Sinfonia n. 4 in si bem. magg. op. 60”, “Leonora, ouverture n. 3 in do magg. op. 72a”. 15 aprile. Direttore e pianista Alexander Lonquich. Proporranno di Cesar Frank “Variazioni sinfoniche per pianoforte e orchestra”, di Richard Strauss “Burleske in re min. per pianoforte e orchestra”, di Beethoven “Sinfonia n. 2 in re magg. op. 36”. 29 aprile. Direttore Jan Latham Koenig, pianista Boris Petrushansky, di Beethoven verrà eseguita “La consacrazione della casa, ouverture op. 124”, “Concerto n. 1 in do magg. per pianoforte e orchestra op. 15”, “Sinfonia n.8 in fa magg. op. 93”. Il direttore Alfonso Scarano e il clarinetto del maestro Giampiero Sobrino per ascoltare di Dvorak “Danze slave op. 46”, di Aaron Copland, “Concerto per clarinetto e orchestra”. Di Beethoven, “Sinfonia n.6 in fa magg. op. 68 Pastorale”. 13 maggio. In chiusura la pianista Beatrice Rana e il direttore Marcello Panni per ascoltare di Beethoven, “Fidelio, ouverture op. 72b”, il “Concerto n.2 in si bem. magg. per pianoforte e orchestra op. 19”. La “Sinfonia n. 1 in do magg. op.21”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!