Sfida tra giallorossi: il ritorno di Vucinic

Lecce. “La Roma – dice mister De Canio – rimane una delle compagini più forti del campionato, perché composta da un gruppo di giocatori di valore”. Si inizia alle 20.45

Sfida tra maglie giallorosse quella di stasera, nell'anticipo al venerdì, tra Lecce e Roma, gara valida per la nona giornata di ritorno di serie A. Per i capitolini inizia una fase decisiva con l'esordio in panchina di Vincenzo Montella: dopo la sfida del Via del mare, attendono la Roma l'ottavo di ritorno di Champions League contro lo Shakhtar Donetz di martedì prossimo e poi il derby di domenica 12 marzo. Nel Lecce, il tecnico De Canio si affida all’unica punta Jeda, con Olivera a supporto, visto l’infortunio di Di Michele che dovrebbe rientrare la prossima settimana. Per quanto riguarda Giacomazzi e Vives, i due saranno della partita, anche se fino a qualche ora fa erano in forte dubbio. Per quanto riguarda invece la Roma, non ci sarà Totti squalificato, dunque in attacco vedremo Borriello unica punta con Menez dietro le spalle. Dubbi per il neo tecnico Montella che dovrà valutare se inserire Perrotta o Simplicio a centrocampo e Burdisso o Mexes (in partenza a fine stagione per approdare al Milan) al centro della difesa. In attesa della sfida di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk, la Roma cercherà di risparmiare un po’ le forze sperando che il Lecce non complichi troppo la vita ai capitolini. Mirko Vucinic torna da grande ex a Lecce, la città della sua compagna Stefania con la quale ha avuto il primo figlio Aleksander qualche mese fa. Siamo certi che non mancheranno gli applausi che i tifosi salentini riserveranno al forte attaccante montenegrino, soprattutto dopo l'esultanza che Vucinic ha dedicato ai leccesi. Dopo il decisivo gol segnato contro il Bari, Mirko ha infatti festeggiato la rete correndo verso la telecamera e cantando il più celebre coro della curva salentina: “Te Lecce simu simu”. Le probabili formazioni Lecce: Rosati; Donati, Gustavo, Fabiano, Brivio; Munari, Giacomazzi, Vives, Mesbah; Olivera; Jeda. A disposizione: Benassi, Tomovic, Grossmuller, Bertolacci, Piatti, Chevanton, Corvia. All.: De Canio. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Giuliatto, Di Michele, Ofere, Ferrario. Roma: Doni; Cassetti, Mexes, Juan, Riise; Brighi, De Rossi; Taddei, Perrotta, Vucinic; Borriello. A disposizione: Julio Sergio, N. Burdisso, Simplicio, Castellini, Greco, Pizarro, Menez. All.: Montella. Squalificati: Rosi (1), Totti (1). Indisponibili: Adriano.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!