Ultima tappa del ‘Piano famiglia tour’

Barletta. Sostegno al reddito e politiche di inclusione sociale, i temi al centro del dibattito di domani. Con il quinto appuntamento si conclude il percorso di studio per l’elaborazione del Piano

BARLETTA – Si avvia a conclusione il processo di elaborazione del secondo Piano regionale per le famiglie. Il percorso, strutturato come un viaggio a tappe attraverso le province pugliesi, dove ogni tappa è stata occasione per riflettere su un particolare tema, giunge infatti domani alla sua quinta ed ultima fermata. L’appuntamento si terrà a Barletta presso la Sala Rossa del Castello Svevo (gli altri hanno avuto luogo a Bari, Foggia, Lecce e nuovamente a Bari) ed approfondirà il tema delle politiche di inclusione sociale. Titolo del seminario è infatti “Sostegno al reddito e politiche di inclusione sociale”. Si discuterà, nello specifico, degli strumenti messi in campo dai Comuni nella programmazione dei Piani sociali di Zona per contrastare vecchie e nuove povertà, delle politiche regionali di sostegno alle famiglie in condizioni economiche critiche, delle strategie adottate da altre realtà extra regionali nella lotta alla povertà. L'assessorato regionale al Welfare, che fa capo ad Elena Gentile, ha deciso di porre le famiglie al centro del welfare elaborando politiche che mirino a conferire valore sociale ai legami affettivi e a promuoverne il sostegno e lo sviluppo. In quest'ottica, la missione di tutti gli operatori è pertanto quella di abbandonare una logica di intervento “riparativa” in favore del riconoscimento delle famiglie come soggetti in grado di sollecitare la crescita di reti di coesione sociale. La filosofia di fondo del Piano per le famiglie è dunque proprio questa: realizzare politiche dirette a sostenere le relazioni familiari, quelle di coppia e genitoriali; migliorare la redistribuzione delle risorse; sostenere il lavoro femminile e giovanile; raggiungere un miglioramento complessivo della qualità della vita. Su questi temi, in occasione dell’incontro di domani, si confronteranno dirigenti regionali della Puglia e della Basilicata ed un rappresentante del Gruppo per l'Assistenza tecnica alla programmazione sociale (Gaps) della Regione Puglia. I lavori saranno chiusi dall’assessora Gentile. Per iscriversi è necessario confermare presenza tramite mail all’indirizzo di posta elettronica: [email protected], indicando nome, cognome ed ente di appartenenza. Articoli correlati: Piano regionale per le famiglie. Quarta tappa (18 febbraio 2011) La famiglia al centro. Convegno a Lecce (18 gennaio 2011)

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!