Abusi sessuali sulla figlia minorenne

Trepuzzi. Più volte nel corso degli anni l’avrebbe obbligata a massaggiargli le parti intime. In alcuni casi, anche ad avere rapporti orali

TREPUZZI – Induceva la figlia a fargli dei massaggi per poi spingerle le mani fino alle sue parti intime. In alcuni episodi si è spinto ancora oltre, costringendo la ragazza, all’epoca dei fatti minorenne, a rapporti orali. E’ ciò che ha raccontato la giovane che dopo aver subito per anni queste molestie, si è decisa finalmente a riferire tutto ai carabinieri. Le sue parole sono state confermate in sede di incidente probatorio, alcuni mesi fa. L’uomo, un 50enne di Trepuzzi, è stato rinviato a giudizio dal gup Nicola Lariccia. Il 6 giugno dovrà presentarsi di fronte ai giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Lecce. La giovane donna, oggi 18enne, si è allontanata dall'abitazione familiare ed ora abita da alcuni parenti della madre. Che ha dichiarato di non essersi mai accorta di a.

Leave a Comment