Ruba cavi elettrici: in manette

Racale. Sorpreso dai carabinieri mentre sezionava e tagliava 400 metri di fili dell’alta tensione

Arrestato, in flagranza di reato, per furto aggravato, un 24enne di Melissano. Mario Antonio Pizzi, nella serata di ieri, a Racale, è stato sorpreso dai carabinieri della locale stazione, insieme a un complice datosi poi alla fuga e in corso di identificazione, mentre sezionava e tagliava 400 metri di cavi elettrici dell’alta tensione della pubblica illuminazione, asportati poco prima dai pozzetti di ispezione situati lungo la strada Racale – Torre Suda (località San Rocco). Dopo una fuga attraverso le campagne circostanti, Pizzi è stato immediatamente raggiunto, tratto in arresto e condotto presso il carcere di Lecce. Il materiale asportato è stato sottoposto a sequestro.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati