Lavoratori delle pulizie. Perrone scrive a Gelmini

Lecce. Il primo cittadino ha chiesto al ministro di sbloccare la situazione di 1.200 lavoratori della Provincia senza stipendio da quattro mesi

LECCE – A causa del mancato versamento delle somme relative all’attività svolta nel 2010, dovute dal ministero dell’Istruzione, circa 1.200 lavoratori che svolgono il servizio di pulizia nelle scuole della Provincia di Lecce non percepiscono lo stipendio da quattro mesi. Sulla questione è intervenuto anche il sindaco di Lecce Paolo Perrone, ha scritto una lettera al ministro dell’Istruzione, della Ricerca e dell’Università Maristella Gelmini per chiedere di sbloccare la situazione di profondo disagio. “Le chiedo – si legge nella missiva firmata dal sindaco e indirizzata al Ministro Gelmini – un Suo interessamento al fine di scongiurare eventuali provvedimenti che possano compromettere la prosecuzione dell’attività dei lavoratori, in considerazione anche del fatto che l’attività dagli stessi svolta ha notevole rilevanze ai fini della fruibilità del servizio scolastico”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati