Piano per il Sud. Fitto incontra i presidenti

Il ministro si è dato dieci giorni per incontrare i presidenti delle Regioni meridionali e discutere insieme le misure da adottare nel Piano

Il giro del Sud in dieci giorni. E’ quanto ha annunciato il ministro per gli Affari regionali Raffaele Fitto, rivolgendosi direttamente ai presidenti di Regione del Mezzogiorno. Il ministro ha infatti in programma di incontrare personalmente, nei prossimi dieci giorni, insieme alle strutture tecniche ministeriali, tutti i presidenti coinvolti nel Piano per il Sud per condividere dati, informazioni e impegni precisi sulle misure da adottare. “Ho condiviso – ha spiegato Fitto – con il commissario europeo Hahn la preoccupazione per lo stato di attuazione dei programmi comunitari 2007–2013 e la necessità di un piano d’azione che scongiuri i pericoli di disimpegno delle risorse. Di questo e delle scelte strategiche contenute nel Piano per il Sud – ha aggiunto il ministro – parlerò con i presidenti affinché non possa esserci più alcun fraintendimento circa la reale volontà del Governo di cambiare pagina e di conseguire più elevati livelli di efficacia delle politiche”. Le riunioni che avranno luogo nei prossimi giorni saranno anche occasione per condividere con le Regioni ciò che emerso dall’attività di ricognizione sull’impiego delle risorse FAS 2000–2006 intrapresa a luglio scorso. “Come richiesto dai presidenti – ha concluso Fitto -, al termine di questi incontri, faremo il punto in corso Conferenza Stato–Regioni”. Articolo correlato: Piano per il Sud. Fitto: ‘Entro aprile' (9 febbraio 2011)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati