E Perrone va in giro in monopattino

Lecce. Riscoprire il gusto di muoversi in città con il vento tra i capelli. Oggi il sindaco farà un giro dimostrativo su Segway PT, il veicolo elettrico ad emissioni zero

LECCE – Comodo, divertente e facile da usare. E’ il Segway PT, un mezzo di trasporto elettrico che, a vederlo, ricorda un mix tra un monopattino ed un falcia-erba. Diversamente da un'automobile, il Segway PT ha solo due ruote, eppure riesce a stare in equilibrio da solo. Quando Dean Kamen lo inaugurò, lo descrisse come “il primo mezzo di trasporto umano auto-bilanciato nel mondo”. Per muoversi avanti o indietro sul Segway PT, è sufficiente inclinarsi leggermente in avanti o indietro. Per girare a destra o a sinistra, basta semplicemente muovere il manubrio a destra o a sinistra. Oggi il sindaco di Lecce Paolo Perrone scoprirà l’ebbrezza di un Segway PT tour. Alle 11.30 sarà in piazza S. Oronzo a provare il simpatico veicolo. Lo scopo dell’iniziativa è incoraggiare l’utilizzo del mezzo elettrico ad emissioni zero. Il Segway PT è infatti ideale per brevi gite di piacere, e può percorrere fino a 38 km con una singola carica. Può essere utilizzato in luoghi dove un'automobile o una bicicletta non possono entrare, come all’interno di molti negozi, grandi magazzini, uffici, aziende, aeroporti, ascensori e treni. E’ ufficialmente autorizzato alla circolazione dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!