Inquinatori notturni? Ci pensano gli ambientalisti

La bella iniziativa del circolo Legambiente di Cutrofiano

Un vero presidio permanente per tenere sotto controllo le discariche abusive. I soci di Legambiente di Cutrofiano hanno denunciato tre uomini che avevano gettato penumatici in una vecchia masseria

Per risolvere la problematica delle discariche abusive, il circolo Legambiente “Renata Fonte” di Cutrofiano ha attuato un progetto di monitoraggio delle zone. Da ieri sera, infatti, i soci hanno iniziato a pattugliare le zone prese di mira dagli inquinatori e durante una delle loro continue perlustrazioni nottune, hanno denunciato il propretario di un camion che insieme ad altri due complici gettava pneumatici all'interno di un antica masseria. Alla vista dei volontari i tre si sono dati alla fuga. i soci sono riusciti a prendere il numero di targa e a denunciare il tutto. Il lavoro di sorveglianza del territorio, avendo dato il risultato sperato, non può che rafforzarsi per cercare di risolvere definitivamente il problema.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno.In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!