Avvocati per sport

Calcio. Al via il 5 febbraio il Torneo nazionale forense. Le toghe leccesi scaldano i muscoli

Prenderà il via sabato 5 febbraio il 40esimo Torneo nazionale forense di calcio che vede ancora una volta protagonisti, dopo il terzo posto conquistato nella stagione 2009-2010, la squadra degli avvocati del foro di Lecce. Nella prima fase, in un girone all’italiana, le toghe salentine incontreranno i colleghi di Foggia, Potenza, Trani e Cerignola e, superato il turno, se la vedranno con squadre di tutta Italia (complessivamente 22) tra cui Roma, Milano, Pescara, Catania e Reggio Calabria, Palermo (detentrice del titolo). Ottimista il presidente Massimo Marangio. “Per provare a vincere lo scudetto di categoria – ha dichiarato – ci siamo affidati ad un mister di esperienza come Mario Russo, con trascorsi da calciatore ed allenatore tra i professionisti”. Ecco la rosa che aspirerà al titolo: Gianluigi Pellegrino, Alfredo Matranga, Stefano Putignano, Antonio Barbetta, Pietro Filieri, Giuliano Mariano, Mimmo Renna, Roberto Casaluci, Nicola Flascassovitti, Paolo Giurgola, Domenico Carlà, Massimo Lai, Luigi Sangiorgi, Alessandro My, Stefano Chiriatti, Luigi Suez, Luigi Marciano, Francesco San Martino, Saverio Sticchi Damiani, Francesco Calabro, Massimo Marangio, Gabriele Presicce, Arcangelo e Alberto Corvaglia, Luca Sardella, Pierluigi Lagna, Stefano Gallo, David Caraccio, Marco Castelluzzo, Giuseppe Luchena, Roberto Cappelli.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!