Infrastrutture. Le Province salentine da Fitto

La richiesta dei presidenti Gabellone, Florido e Ferrarese: “Il Governo sostenga parte degli interventi previsti per il rilancio del Salento”

Un territorio competitivo è un territorio dotato di una rete infrastrutturale adeguata alle esigenze di mobilità determinate dall’accresciuta presenza di piccole e medie imprese. Il rilancio del Salento, pertanto, è affidato anche ad un potenziamento dei collegamenti tra i diversi centri. Alla luce di questa considerazione, le tre Province salentine hanno da tempo deciso di procedere insieme intraprendendo una programmazione congiunta degli interventi infrastrutturali. Dopo l’incontro dello scorso 18 gennaio a Bari, quando Antonio Gabellone (Lecce), Massimo Ferrarese (Brindisi) e Giovanni Florido (Taranto) hanno incontrato Guglielmo Minervini, assessore regionale alle Infrastrutture strategiche e alla Mobilità, è fissata per domani una riunione dei tre presidenti di Provincia con Raffaele Fitto, ministro per i rapporti con le Regioni. L’incontro è stato convocato per fare il punto sullo stato di avanzamento del percorso comune di collaborazione e per chiedere al Governo di sostenere parte degli interventi infrastrutturali previsti per il rilancio del territorio. L’incontro è previsto per le ore 16. Articolo correlato: Infrastrutture. Le strategie congiunte delle Province salentine

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!