Otranto e Giurdignano: un Pug intercomunale

Si è tenuto oggi a Bari un incontro illustrativo degli studi propedeutici finora realizzati sul territorio dei due Comuni

Per l’elaborazione di un nuovo strumento urbanistico, i Comuni di Otranto e di Giurdignano procedono insieme. Si è tenuta oggi a Bari la prima conferenza di copianificazione per il piano urbanistico generale intercomunale tra i due Municipi. Alla riunione erano presenti Angela Barbanente, assessora regionale all’Assetto del territorio, Nicola Giordano, dirigente del Settore urbanistico, Luciano Cariddi e Donato Fanciullo, sindaci di Otranto e Giurdignano, Gianluigi Nigro, coordinatore del pool di tecnici incaricati per la redazione del pug. Durante l’incontro è stato presentato il lavoro svolto finora che ha portato a realizzare il quadro conoscitivo delle realtà territoriali dei due Comuni ed in particolar modo si è posto l’accento sul tema delle invarianti dettate dal sistema vincolistico vigente. “Esprimo viva soddisfazione per l’appuntamento tenutosi oggi a Bari perché mi conforta sull’enorme ed interessante lavoro sin qui svolto – ha dichiarato Cariddi -. Dopo questa conferenza sono fiducioso che le nostre comunità, tra non molto, potranno contare su una nuova pianificazione attenta ad ogni singolo aspetto dello sviluppo e utile per una crescita equilibrata e sostenibile dei territori. Presto potremo avere il Documento preliminare programmatico che fornirà la base di partenza per quello che sarà poi il definitivo nuovo strumento urbanistico. Dagli interventi – ha aggiunto – si è facilmente colta la necessità di porre attenzione ai temi del recupero e riqualificazione del già costruito e alla tutela e valorizzazione del paesaggio che, per noi, rappresenta un valore assoluto in termini di carattere identitario e di opportunità per le nostre città. Mi auguro che queste due comunità possano continuare a condividere la stessa unità di intenti e di aspettative nel prosieguo dei lavori”. Il materiale finora prodotto è consultabile sul sito istituzionale del Comune di Otranto, www.comune.otranto.le.it, nella sezione “P.U.G. Intercomunale”, uno spazio in continua evoluzione che sarà aggiornato anche con la documentazione che verrà prodotta in seguito.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!