Furto di 500 euro in una pizzeria di Tuglie

Due giovani hanno fatto ingresso nel locale dopo aver tagliato la saracinesca e divelto la porta d’ingresso del locale

Due giovani di venti e diciannove anni, di Tuglie, sono stati arrestati dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Gallipoli. I due sono stati colti in flagranza di reato, la notte scorsa, mentre uscivano dalla pizzeria “Skipper”, nella quale avevano perpetrato un furto di circa 500 euro in contanti. I due giovani hanno fatto ingresso nel locale dopo aver tagliato la saracinesca e divelto la porta d’ingresso del locale. La pattuglia, durante il normale sevizio di controllo del territorio, avvicinandosi al locale, ha notato che qualcosa non andava e hanno visto che i due ragazzi, usciti dal locale e a bordo di un ciclomotore, poi risultato rubato, cercavano di scappare. I carabinieri però sono stati pronti nel bloccarli; uno dei due è fuggito a piedi, ma è stato rintracciato subito dopo. La refurtiva è stata riconsegnata al proprietario del locale, mentre i due sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Lecce a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati