Carlo Vernich scrive al prof. Longo

Il Segretario cittadino di Nardò Futura risponde al Presidente

Caro Presidente di Nardo’ Futura prof. Longo ho letto il tuo commento al mio articolo e non posso non prendere atto del tuo modo incivile di interpretare le questioni. La mia foto sarà pure bella, affascinante ed estetica ma il mio dire è direttamente lineare, programmatico, razionale e coerente al contrario del tuo che oscilla continuamente fra posizioni comuniste, socialiste, forziste, pdielline, annine, salentine e amici per sbaglio. Non mi interessa parlare della tua immagine, la conoscono bene tutti, non ha bisogno di ulteriori commenti, quanto invece del tuo modo di rappresentare Nardo’ Futura e relazionare con i soci che ti stanno via via abbandonando. Nardò Futura non è AN, né tu sei il Duce. La mia idea è che Nardo’ Futura ha bisogno prima di radicarsi sul territorio e poi partecipare alle operazioni di voto amministrativo. Abbiamo idee diverse ed io non sono per le improvvisazioni per cui ognuno cercherà di farle prevalere senza offese e senza sarcasmi a viso Aperto! Nardò 30 novembre 2010 Segretario cittadino Nardò Futura Carlo Vernich

Leave a Comment