'Alba dei Popoli': al via la 12esima edizione

Predisposto il calendario della rassegna che vede coinvolte anche le associazioni culturali del territorio otrantino

Otranto, luogo simbolo del Mediterraneo, crocevia di culture, intreccio di etnie, come testimoniano molti suoi monumenti e la sua storia passata e recente, celebra il legame della Puglia con la civiltà mediterranea attraverso una rassegna di arte, cultura, ambiente, musica e spettacoli. Ogni anno, la Città dei Martiri, nel periodo delle festività natalizie, organizza la manifestazione programmando quasi un mese di eventi di vario genere, per ricordare a tutti che la prima luce del nuovo anno giunge in Italia dal Salento, da Otranto. Anche quest'anno l'Amministrazione è riuscita a predisporre con largo anticipo il programma della 12^ edizione dell'Alba dei Popoli (dal 4 dicembre 2010 al 6 gennaio 2011), che vede coinvolte anche tutte la associazioni culturali operanti sul territorio otrantino. “Alba dei Popoli” è un'iniziativa che prende spunto dalla forza simbolica esercitata dal primo sorriso del sole del nuovo anno all'Italia. La luce che giunge dall'Oriente illumina per prima proprio quest'estrema frontiera dell'Europa. La manifestazione, sin dalla sua prima edizione nel 1999, ha visto la presenza, nel corso degli anni, di numerosi artisti ed intellettuali di livello internazionale. Per fare qualche esempio: Goran Bregovic, Franco Battiato, Eugenio Bennato, Edoardo Bennato, Vinicio Capossela, Nicola Piovani, Lou Reed, Pino Daniele, Mario Biondi, Roy Paci, Giuliano Palma, Carmen Consoli, Alexia; registi tra cui Ferzan Ozpetek, Emir Kusturica, Manuel Pradal; oltre ad una lunga serie di rappresentanti istituzionali dei Paesi del Mediterraneo. In allegato il programma

Leave a Comment