Lecce verso il voto sulla Regione Salento

Il Consiglio comunale del capoluogo si pronuncerà sulla libertà dei cittadini di votare in un referendum consultivo

Si susseguono nel capoluogo salentino gli incontri di partiti e schieramenti per discutere la posizione sul voto – che sembra ormai prossimo – del Consiglio comunale di Lecce riguardo alla creazione della Regione Salento e al diritto dei cittadini a esprimersi in proposito con un referendum consultivo. Il Coordinamento Cittadino di Lecce del Movimento Regione Salento saluta con soddisfazione tali incontri, nella certezza che l'interesse per il futuro del territorio e dei cittadini prevalgano su eventuali remore e dubbi, sia pure nutrirti in buona fede. “A tal proposito – afferma il coordinatore cittadino, Giovanni Rizzo – il 'Movimento Regione Salento' ha cercato, nelle passate settimane, il colloquio e il confronto con i rappresentanti dell'Amministrazione comunale di Lecce. In due incontri ufficiali e in altri informali, ha avuto modo di esporre le ragioni a favore della costituzione della nuova Regione. Dopo Taranto, che ha già votato a favore, il voto di Lecce acquista particolare significato, essendo la nostra città uno dei maggiori 'cuori culturali' del Salento, a disposizione dei 'cervelli' equamente distribuiti nelle tre province. Confidiamo che i partiti, i leader, i singoli esponenti degli schieramenti, i consiglieri, possano autonomamente mettere in sintonia cuore e ragione nell'esprimersi”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!