Diritti in rete: interventi per disabili

Progetti di integrazione sociale ed extrascolastica. Il finanziamento regionale per la provincia di Lecce è di oltre 344mila euro

Approvata dalla Giunta regionale, la prosecuzione del Piano di Azione “Diritti in Rete” per la quinta annualità con la destinazione delle risorse disponibili (pari a 1.500.000 euro) all’attuazione di progetti integrati tra Province e Comuni per l’integrazione sociale ed extrascolastica dei ragazzi disabili. Per quanto concerne la provincia di Lecce, il totale assegnato, nell'ambito della ripartizione delle risorse è di 344.389,04 euro. Con 97 Comuni, la dotazione finanziaria destinata al territorio è seconda solo a quella indicata per il capoluogo di regione (oltre 415mila euro). Tre i criteri per la ripartizione finanziaria individuata sulla base di un Protocollo di Intesa tra Regione e Province pugliesi. a) popolazione residente in ciascuna provincia sul totale della popolazione regionale; b) popolazione 0-17 anni residente in ciascuna provincia c) il numero dei Comuni ricadenti in ciascuna provincia, Il Piano “Diritti in Rete” 2010 è adottato con delibera di giunta n. 2471 del 16 novembre 2010, pubblicata nel Bollettino ufficiale regionale n. 175 del 23 novembre 2010, che contestualmente approva la ripartizione della somma disponibile tra le amministrazioni provinciali pugliesi quale cofinanziamento regionale per la realizzazione degli interventi.

Leave a Comment