Pesistica: salentini protagonisti nelle gare regionali

Copertino. La Palestra dell’Istituto comprensivo “Magistrato Giovanni Falcone” ha ospitato domenica scorsa la Coppa Italia riservata alle categorie Esordienti e Under 17

La Palestra dell’Istituto comprensivo “Magistrato Giovanni Falcone” di Copertino ha ospitato domenica scorsa la Fase regionale della Coppa Italia di pesistica riservata alle categorie Esordienti e Under 17. Organizzata dalla locale Asd “Body’s Training”, patrocinata dal Comitato Regionale e Provinciale del Coni, dalla Provincia di Lecce e dalla Città di Copertino, la competizione ha visto ancora una volta protagonisti gli atleti della società di casa. In particolare, nella sezione Esordienti, l’oro è andato ai pesisti del maestro Franco Alemmano, Ezechiele Paladini (cat. 50kg) e Daniel Tarantini (69kg). Argento per Greta Dambrosio (cat. 48kg), tesserata per la sezione di Monteroni dell’Accademia “Veneziano” di Foggia, e Alessia Chirivì (cat 58kg) della Body’s Training. Bronzo per Gianluca Minerba (cat 56kg) della Pesistica salentina di Aradeo e Noemi Greco (cat +69kg) della Body’s Training. Autori di ottime prestazioni anche gli altri salentini in gara: Antonio Minerba (Pesistica Salentina di Aradeo), Giusi Rolli, Nicola Tulipano e Gabriele Inguscio (Body’s Training). Anche tra gli Under 17 ha trionfato un atleta della società di Copertino: si tratta di Andrea Sederino che, nella cat. 69kg, ha sollevato 100kg nello strappo e 120 nello slancio. Sul secondo gradino del podio sono salite Alessia De Pascalis (cat. 44kg) e Lidia Paglialunga (63kg) (entrambe della Body’s Training), mentre Marilisa Carlino 53kg e Stefano Gabrieli +94kg della Pesistica Salentina di Aradeo si sono classificati terzi. Anche in questa categoria, lodevole è stato l’impegno di Mattia Quartini, Cristian Stifani, Mirko Cesari, Matteo Notaro, Alessio Pepe e Silvia Miglietta (Pesistica Salentina di Aradeo); Riccardo Mandorino, Marco Greco, Luca Mazzotta, Alessio Cirfera e Stefano Calabrese (Body’s Training Copertino); Mattia Sederino e Pierluigi Vergallo (Pesistica Trepuzzi). A margine della manifestazione si è svolta inoltre una gara regionale riservata agli atleti della categoria Giovanissimi. Nella sezione maschile il podio è stato occupato da Greco Danilo (primo), Francesco Fanuli (secondo) e Giacomo D’Andrea (terzo), tutti tesserati per la Body’s Training mentre, nella sezione femminile, sul gradino più alto è salita Serena Fedele di Grottaglie, seguita da Marianna Trinchera e Corina Paglialunga della Società di Copertino. Dal presidente regionale della Fipcf, Gaetano Martiriggiano, sono giunti i più vivi complimenti al tecnico della Body’s Training, Franco Alemanno, per l’ottima organizzazione, che ha garantito anche una grande cornice di pubblico. Il circo della pesistica pugliese si trasferisce ora a Bari dove sabato 20 Novembre si svolgerà la Fase regionale di Qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti. In gara ci saranno: Noemi Greco, Giusy Rolli, Alessia De Pascalis, Lidia Paglialunga, Chiara Fanuli, Sara Alemanno, Ezechiele Paladini, Luca Mazzotta, Marco Greco, Stefano Calabrese, Andrea Sederino, Gianluca Cordella, Simone Armando Cipressa e Rosario Nestola (Body’s Training Copertino); Alessandra De Ramundo, Silvia Miglietta, Marilisa Carlino, Emanuela Aluisi, Rossella Tundo, Dario Aluisi, Stefano Gabrieli e Antonio D’Alessandro (Pesistica Salentina di Aradeo); Greta D’Ambrosio (sez. di Monteroni dell’Accademia Atletica Veneziano di Foggia).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!