Non osserva la libertà vigilata e finisce in una casa-lavoro

Melissano. Il provedimento restrittivo consiste nel collocamento dell'uomo presso una struttra di Sulmona (L'Aquila) per un anno

Nella giornata di ieri, i militari della Stazione di Melissano, su provvedimento emesso dalla Procura di Lecce, hanno trasferito Biagio Manni, 42enne del luogo, presso la casa lavoro di Sulmona per la durata di un anno, Il provedimento restrittivo scaturisce dalle documentate inosservanze al provvedimento della libertà vigililata cui l’uomo era sottoposto dal 2008.

Leave a Comment